Un’opera d’arte per un artista d’eccezione: Marco Bellocchio

Pubblicato il 22 Luglio 2019 in Blog

Emozionata e ispirata: la designer Maria Elena Savini ha creato una scultura unica dal significato profondo per ringraziare il celeberrimo regista Marco Bellocchio per l’attenzione e l’amore per la Puglia.

Chiavi della città a Marco Bellocchio Elena Savini Lusso Mediterraneo Chiavi della città a Marco Bellocchio Elena Savini Lusso Mediterraneo 2

L’ideazione e la produzione delle nuove collezioni di LussoMediterraneoJewels ha dovuto fare spazio a un onore più grande: la creazione non di un gioiello da indossare, ma una vera e propria scultura-premio evocativa dell’immaginario che da sempre la lega alla sua terra.
L’amministrazione comunale della cittadina d’origine della designer, Mola di Bari, ha conferito ieri all’artista emiliano le chiavi della città in una cerimonia ufficiale durante il noto festival “Dal Racconto il Film”.

Chiavi della città a Marco Bellocchio Elena Savini Lusso Mediterraneo 4 Chiavi della città a Marco Bellocchio Elena Savini Lusso Mediterraneo 3

Un’occasione unica per conoscere le opere del regista e la sua visione, durante il festival che da ormai dieci anni richiama in Puglia appassionati di cinema e letteratura da tutta Italia grazie a proiezioni, presentazioni ed eventi dallo spessore internazionale.
Nella serata di ieri, domenica 21 luglio, in occasione della proclamazione dei vincitori del concorso letterario e cinematografico lanciato dall’organizzazione per il decimo anniversario del festival, Mola di Bari ha ospitato Marco Bellocchio che ha ricevuto le chiavi della città dal sindaco Giuseppe Colonna.
Avvolte da un voluttuoso polpo policromo, le chiavi-scultura in ceramica create da Maria Elena, svelano il profondo amore della designer per la sua città di cui questo curioso animale marino è spesso simbolo per la tradizione marinara che contraddistingue Mola di Bari.
I materiali preziosi e la minuzia nel modellare le forme rispecchiano il lustro dell’onoreficenza e l’ammirazione della designer pugliese per l’arte cinematografica di Marco Bellocchio.